Web Marketing turistico alberghiero – Quarta parte


Il booking engine ha il delicato compito di trasformare il traffico in prenotazioni

Nei precedenti articoli abbiamo visto come canalizzare utenti verso il nostro sito, utilizzando le principali fonti che il webmarketing 2.0 ci mette a disposizione, e le giuste strategie.
A questo punto? Arriva la parte più importante di tutto il flusso, ovvero trasformare il traffico che riceviamo nel sito della nostra struttura turistica in prenotazioni, la più significativa forma di conversione.

Lo strumento principe in grado di assolvere questo compito è il booking engine, che deve essere presente in ogni pagina del sito, in modo da “catturare” l’utente in qualsiasi momento esso maturi l’interesse. Ma non basta.
Il booking engine, inteso come tutto il flusso che porta dalla verifica della disponibilità all’eventuale pagamento online, deve essere efficace ma semplice all’uso, chiaro nella comunicazione e nella navigabilità. Alcune caratteristiche fondamentali di un buon booking engine:

– deve riepilogare in modo chiaro tutte le informazioni necessarie all’utente affinché esso

Il sistema di booking deve essere semplice ed efficace, per ridurre al minimo il tasso di abbandono.

comprenda sempre, con facilità, cosa sta facendo
– non deve essere troppo complesso o laborioso nei vari step che propone
– deve essere performante, evitando tempi di caricamento estremamente lunghi
– deve infondere sicurezza nell’utente
– si deve percepire la tutela da parte dell’hotel verso la transazione e le eventuali policy di cancellazione / modifica
– nel caso di pagamento online diretto, il sistema deve appoggiarsi ai gateway di pagamento più sicuri e diffusi, che non creino discriminazione sull’utenza, e che diano trust per non far maturare dubbi nel momento del pagamento.

E’ statisticamente rilevato che la principale causa di abbandono della prenotazione da parte di un utente, è da imputare ad un sistema di booking troppo complesso o poco chiaro.
Per questo motivo chi decide di investire in questo canale, dopo aver ben valutato la propria strategia, deve appoggiarsi a sistemi efficienti, dalla efficacia comprovata.

STRUMENTI DI SUPPORTO

Stimolazione dell’utenza e fidelizzazione della clientela

Uno dei principali strumenti di supporto alla strategia di web marketing è l’invio di DEM / Newsletter ai nostri utenti (e clienti) in modo profilato, con l’obiettivo di stimolare l’interesse verso la prenotazione, e per fidelizzare i clienti.

Alcuni vantaggi di questo strumento:
– è oggettivamente economico e veloce
– è un canale di comunicazione diretto con il nostro target
– fornisce alte percentuali di ricezione (direttamente proporzionale alla cura del database contatti)
– si posso misurare dati interessanti come letture, aperture, click

Il database dei contatti va costruito e modellato nel tempo, raccogliendo adesioni (nel rispetto della privacy) dal apposito form del sito, dal booking engine o da attività di coinvolgimento della clientela.

La newsletter / DEM Ci permette di rimanere in contatto con i nostri clienti, di proporre loro offerte e promozioni (anche dedicate -> fidelizzazione), comunicare novità relative all’hotel o alla location, o per fare azione di marketing diretto per rimediare a momenti di bassa occupazione.

Nel prossimo articolo vedremo come monitorare i risultati di tutto il nostro lavoro, attraverso la web analytics.


img

Andrea

Consulente Web Marketing & Coach per le strategie di visibilità.
Ogni progetto web nasce da un'opportuna strategia e pianificazione, che ti aiuterò a definire in base alle tue esigenze e specifiche situazioni. Aumenta clienti e fatturato grazie al web.

Blog di Web Marketing e Visibilità

Dai vita oggi alle tue idee e progetti!

Top