Siti E-commerce


Quando ci viene chiesto di realizzare un sito e-commerce, la prima parola che ci viene in mente è fiducia.
La fiducia è la moneta necessaria affinchè un utente decida di comprare un tuo prodotto on-line, pagando ancor prima di poterlo toccare con mano.

Quello che dobbiamo fare per creare un e-commerce vincente è di trasmettere fiducia ai nostri clienti.

L'acquisto online e' solo una questione di fiducia?

No, assolutamente. La fiducia viene trasmessa in modo implicito ad un utente quando l'ambiente d'acquisto è curato, facile, trasparente, ma soprattutto quando la gestione aziendale che ci sta dietro è efficace.

Per essere certi di avere un strumento che trasmetta fiducia serve approcciarvi con analisi preliminari, un progetto, una strategia, organizzazione aziendale, personale in gamba, obiettivi ed aspettative chiare e definite.
Solo dopo aver appurato questi aspetti avremo bisogno un sito ecommerce efficace e ben strutturato per la vendita online dei tuoi prodotti, con una piattaforma di gestione estremamente usabile, e un consulente web preparato e con esperienza che vi segua nel percorso.

Provate a pensare ad un negozio di abbigliamento senza commessi (o magari sgarbati), con pochi camerini, una sola cassa aperta, e con gli abiti esposti in disordine e senza prezzo, se pur con prodotti interessanti. Probabilmente non farebbe al caso nostro, giusto? Per l'e-commerce è un po' la stessa cosa.

Quali sono le caratteristiche di un e-commerce vincente?

Il processo d'acquisto deve essere semplice, intuitivo, mai ambiguo. Prezzi, condizioni ed informazioni sui prodotti devono essere sempre presenti, coerenti, soddisfacenti, chiare.
Il vostro utente deve sempre essere consapevole di cosa sta comprando e in quale punto del processo di acquisto è arrivato.
Deve sapere cosa succederà ogni volta che cliccherà il pulsante di avanzamento.

Se commettiamo leggerezze in queste logiche, avremo enormi tassi di abbandono, perdendo fatturato e andando incontro alla chiusura del progetto.

Il prezzo di acquisto sicuramente conta, cosi come la qualità del prodotto, ma molti utenti preferiscono spendere qualche euro in più (per lo stesso prodotto), pur di acquistarlo da un sito che gli dia fiducia, come semplicità di acquisto, sicurezza nella gestione dell'ordine ed eventuale assistenza post vendita (restituzioni, resi). Ecco perchè Amazon è diventato un leader un questo senso (pur magari essendo competitivo anche di prezzo).

Come Mosaiko Web sviluppa i progetti e-commerce?

Per prima cosa con l'analisi e la consulenza. Prima di pensare al colore del sito, dobbiamo valutare che tutte le premesse siano soddisfatte. Lo facciamo assieme al nostro cliente, proponendo soluzioni diverse a seconda delle varie caratteristiche dello stesso.

Una volta istruito e responsabilizzato il cliente su cosa vuol dire gestire un e-commerce che funziona, allora si passa alla parte di progetto.
Si verifica se è già presente una buona gestione dei prodotti a magazzino, dalla quale si ricavano i valori determinanti per ogni prodotto (prezzi, disponibilità, caratteristiche), e in caso mancasse si provvede ad integrare l'e-commerce con un software gestionale che comunichi con esso, per la gestione di tutta la parte logistica e contabile.

Dobbiamo stabilire chi sarà il partner per le spedizioni, con le condizioni applicate, e le modalità di pagamento valutandone le commissioni e l'usabilità per gli utenti finali.

Messe giù le fondamenta, si passa alla creazione del sito internet per la vendita, pensando alla comunicazione, colori, stile, e tutti i parametri tradizionali che pensiamo per ogni sito web.

Come potete comprendere, ogni progetto vincente non può esimersi da una opportuna fase progettuale.

E-commerce si, ma con prudenza

Tutti possiamo vendere online, ma non basta aprire un qualunque e-commerce, magari su piattaforma gratuita.
Non è solo un discorso di strumento, ma la chiave del successo è tutta la fase che viene prima. L' ecommerce professionale è l'anello finale di questa catena.

Decidere di aprire un e-commerce è un processo che va analizzato bene, con la presenza di tutte le figure decisionali e funzionali presenti in azienda, guidati da partner esperti lato web che permettano di evitare quegli errori che spesso fanno naufragare progetti per altri versi promettenti.

L'e-commerce è un negozio al 100%

Aprire un e-commerce, che abbia 10 o 1000 prodotti, significa aprire un nuovo negozio online, con oneri simili a quelli di uno store fisico.
Un negozio online che ha l'enorme vantaggio di non avere vincoli di località, dove tutti possono comprare, anche se seduti a migliaia di km di distanza.
Questo punto di forza unico - in grado da solo di motivare la valutazione di un e-commerce professionale - deve essere curato sotto tanti aspetti:

  • gestione gli articoli fisici
  • aggiornamento delle schede prodotto, i prezzi e le disponibilità nel sito
  • gestione del magazzino, degli ordini e della parte contabile
  • effettuare le spedizioni e gestire i resi
  • rispondere al telefono e alle email, per dare assistenza ai clienti dubbiosi
  • e molto altro.

Non preoccupatevi, esistono soluzioni intermedie che in modo graduale ci avvicinano alla vendita online senza però gravare da subito su impegni non trascurabili. L'importante è conoscere queste possibilità e questi strumenti, e usarli al meglio.

Vorresti aprire un e-commerce?
Chiamaci e valuteremo una consulenza per aiutarti ad avviare il tuo progetto di vendita online.

vector

Dai vita oggi al tuo progetto!

Top