Come il Web Marketing aiuta le PMI


Internet è una comunità in continua evoluzione dove sempre più persone vengono in contatto tra loro e interagiscono per avere informazioni di vario genere, anche in merito di acquisti.

Quindi il web si può paragonare ad una piazza dove promuovere la propria azienda attraverso gli strumenti del web marketing con i quali le imprese hanno la possibilità di entrare in contatto con potenziali nuovi clienti.

Esserci quindi diventa essenziale come anche iniziare a padroneggiare almeno un po’ gli strumenti necessari per mettersi in pari alla concorrenza.

Una grossa fetta di imprenditori italiani, ben il 40% secondo un rapporto Union Camere del 2015, continua a ritenere che internet non abbia utilità per la crescita dell’impresa.
Queste stime però sembrano essere in miglioramento di anno in anno grazie ai molti giovani che, essendo più a contatto con un contesto digitale capiscono l’importanza di promuovere la propria azienda nel web.

Con il web marketing la classica promozione commerciale data da pubblicità tradizionale e volantini viene semplicemente trasferita su internet, solo che, a differenza del cartaceo, nel web è molto più facile avere dei riscontri certi di come stanno procedendo le campagne promozionali.

Per iniziare a muovere i primi passi nel mondo del web si comincia principalmente con la realizzazione di un sito web dell’azienda attorno al quale gireranno poi tutte gli altri interventi.

Come sfruttare al meglio il web

La prima cosa da fare per poter avere successo in internet è porsi degli obbiettivi chiari, come ad esempio avere maggiori contatti, richieste informazioni, richieste preventivo o clienti, e stabilire come devono essere raggiunti, pianificando una strategia di marketing mirata.

Qui entra in gioco il sito web che deve fare da vetrina su internet alla propria azienda; deve essere chiaro, fruibile, facile da capire e navigare in modo da invogliare il cliente a conoscere meglio l’azienda e non farlo scappare dopo qualche click, infatti è buona prassi che il navigatore abbia modo di arrivare all’obiettivo stabilito con il minor numero di click e nella maniera più lineare possibile per evitare che si distragga, che si perda e non arrivi alla conversione abbandonando il sito.

I servizi offerti, devono essere ben visibili, presentati fin da subito per far sì che il cliente a colpo d’occhio abbia immediatamente chiaro cosa può offrirgli l’azienda.
Per lo stesso motivo i contenuti devono essere ben fatti, curati, interessanti, ricchi, con testi personalizzati che spieghino chiaramente come quali soluzioni può offrire l’azienda per risolvere i suoi problemi. I testi funzionano al meglio se vengono supportati da immagini e video sull’azienda e su come lavora.

Nello sviluppo del sito ci sono tutta una serie di variabili che devono essere tenute in considerazione se si vuole rendere il sito efficacie, per esempio, deve poter essere navigabile da tutti i dispositivi (pc, tablet e smartphone) quindi essere responsivo, per avere un buon posizionamento sui risultati delle ricerche e non perdersi in mezzo alla concorrenza sarà necessaria l’ottimizzazione SEO e tanti altri accorgimenti che siti improvvisati non tengono in considerazione e che per questo non avranno lo stesso successo che può avere un sito sviluppato e messo a punto da un agenzia web professionale.

Avere un sito web fatto bene fa già parte delle azioni di web marketing: intraprendere campagne pubblicitarie su social network e sui motori di ricerca senza avere un punto d’arrivo dopo che l’utente ha compiuto un’azione è inutile e porterà a risultati scarsi se non nulli.

Nel caso delle campagne a pagamento si può comparire nei risultati di ricerca di un cliente anche se non si è tra i primi posti della ricerca, dopo il click sull’annuncio l’utente può essere reindirizzato direttamente sul sito o su una landing page, una pagina creata apposta per una promozione, un’offerta proposta in quell’occasione. La pagina di destinazione dev’essere pensata sempre nell’ottica di raggiungere l’obbiettivo spingendo il cliente a compiere l’azione che potrà essere: acquistare un prodotto, iscriversi ad un servizio, partecipare ad un evento e così via.

Quasi paragonabile al sito per importanza, i social network spesso sono i primi luoghi dove le aziende vengono cercate. Scegliendo bene il canale in base al tipo di utenza che si vuole andare a colpire si possono raggiungere buoni risultati oltre ad acquisire una reputazione online; al contrario essere presenti su troppi social non attivi o mal gestiti darà un’immagine di trascuratezza e abbandono.

Uno strumento del web marketing che continua ad essere ancora molto sottovalutato è l’email aziendale: di rado viene utilizzata o è presente e se c’è, l’indirizzo scelto non richiama il nome dell’azienda. La mail idealmente dovrebbe contenere il nome del dominio del sito internet per coordinare l’immagine che si ha nel web, per esempio info@nomesito.it. Una volta contattati i tempi di risposta devono essere celeri, una richiesta informazioni con una risposta tardiva può essere un cliente perso.

Gli indirizzi dei clienti che entrano in contatto con l’azienda vanno raccolti e profilati per essere riutilizzati per campagne di email marketing con cui farti ricordare con news, offerte e altri contenuti utili.

Per quanto sia uno strumento molto economico e con alti ritorni, le email non vanno inviate a chi non ha dato il consenso esplicito all’utilizzo dei propri dati per fini pubblicitari, e non devono essere troppo frequenti per evitare di disturbare e spingere alla disiscrizione dalla lista.

Se le email inviate sono abbastanza invitanti da stimolare il clic da parte del cliente, sarà possibile profilare ulteriormente le newsletter, scrivendo messaggi perfezionati per gli interessi dei singoli utenti che le renderanno sempre più accurate ed efficace.

Tutti questi strumenti sono molto utili e, riuscendo a coordinarli con quelli di marketing aziendale e facendoli lavorare in sinergia tra loro, puoi avere un valido aiuto per far crescere la tua impresa ottimizzando i risultati e minimizzando gli investimenti.

Per esempio se hai una sede fisica puoi invitare le persone che ti visitano a lasciare la mail oppure se fai eventi puoi pubblicizzarli sul sito, sui social oppure offrire offerte riservate e molto altro.

Destreggiarsi con il web marketing però non è una cosa facile ed immediata per un neofita, per questo si ha la necessità di essere guidati.

Per raggiungere i tuoi obiettivi aziendali puoi affidarti all’esperienza di Mosaiko Web che ti aiuterà a studiare un piano di marketing pensato su misura per le necessità della tua azienda.
Contattaci subito per far crescere la tua impresa.


img

Andrea

Consulente Web Marketing & Coach per le strategie di visibilità.
Ogni progetto web nasce da un'opportuna strategia e pianificazione, che ti aiuterò a definire in base alle tue esigenze e specifiche situazioni. Aumenta clienti e fatturato grazie al web.

Blog di Web Marketing e Visibilità

Dai vita oggi alle tue idee e progetti!

Top