Come ottimizzare un e-commerce per la vendita online dei propri prodotti

Come ottenere un e-commerce ottimizzato


Dalla nostra presenza allo Smau di Padova, edizione 2012, riportiamo alcuni consigli rivolti a coloro che vogliono gestire in modo efficente un e-commerce, sia dalla parte del gestore, sia per l’agenzia che sviluppa la piattaforma.
Abbiamo avuto il piacere di ascoltare ed argomentare questi interessantissimi spunti durante l’intervento del Dott. Daniele Rutigliano, nel suo workshop formativo, intitolato “E-commerce vincente in 20 mosse”.

In questa prima parte vogliamo riportare con una nostra interpretazione, i primi 10 consigli per realizzare un e-commerce ottimizzato.

1- Specializzarsi
in questo modo è più semplice individuare e conoscere il proprio pubblico di utenza, e cercare di diventare un punto di riferimento per la vendita online di quel preciso settore o prodotto.

2- Occhio ai prezzi
i prezzi economici, con bassi margini, rappresentano statisticamente uno dei primi fattori di scelta per buona parte (circa l’80%) degli utenti

3- Scegliere un valido corriere
tempi di recapito della merce, costi di spedizione e qualità del servizio contribuiscono alla soddisfazione del cliente, ed alla sua fidelizzazione.

4- Organizzare con criterio le categorie prodotto
si aiuta notevolmente l’utente a trovare quello che cerca, in particoalre il meno esperto. Aumentano le % di conversione, e si aiuta in modo significativo anche la visibilità nei motori di ricerca (rilevanza tematica).

5- Inserire tutti i prodotti disponibili
e non solo quelli che riteniamo più commerciabili. Su internet si cercano anche i prodotti difficili da reperire, e se si soddisfa questa esigenza, si fidelizza significativamente l’utente, differenziandoci dalla concorrenza.

6- Inserire subito le novità
perché i motori di ricerca prediligono contenuti freschi, privilegiandone la posizione. Per questa ragione è consigliato aggiornare (ovvero “rinfrescare”) in modo costante le schede pubbliche dei vostri prodotti.

7- La cura delle schede prodotto
una scheda curata e completa aumenta la probabilità di vendita, nonché aumenta la probabilità di essere trovati sul web per tali informazioni, può far risparmiare tempo in contatti diretti per approfondimenti.

8- Usare le giuste “parole chiave”
nella scheda prodotto. Cerca di immedesimarti nel modo in cui i tuoi utenti potrebbero cercare quello specifico prodotto, ed evita di usare un linguaggio che si discosta troppo da esso.

9- NON copiare i contenuti
alla luce dei nuovi algoritmi di Google, ma in generale di tutti i MdR, i contenuti duplicati sono una delle prime cause di penalizzazione. Inoltre appari come un fornitore di scarsa qualità, e non ti distingui dalla massa della concorrenza.

10- Pubblica le recensioni (feedback) dei tuoi clienti.
Si, anche quelli negativi, rispondendo possibilmente per moderare la contestazione! Trasmettono sicurezza a chi non ti conosce, conferiscono professionalità,
e gli utenti tendono a fidarsi dei commenti di chi è già cliente.

Nel prossimo articolo altri 10 preziosi consigli su come ottimizzare un e-commerce, ed affacciarsi nel giusto modo nel mondo della vendita online.


img

David

SEO Specialist Senior & Premium developer.
Sono specializzato nel farti sorpassare i tuoi concorrenti sui motori di ricerca.
Ti aiuto a ottimizzare la gestione quotidiana dei flussi d'impresa sviluppando applicazioni web su misura.

Blog di Web Marketing e Visibilità

Dai vita oggi alle tue idee e progetti!

Top