Il Web contro la crisi

Un mercato in crisi, cosi come viene definito quello attuale, offre delle opportunità?

La risposta è semplice: si.
D’accordo, si tratta di una delle questioni che sentiamo spesso argomentare ma che a volte non ci convince al punto da prendere decisioni in tal senso, ma questa situazione di mercato in cui ci troviamo offre opportunità specialmente per chi è più attento e ha l’intuizione ed il sano coraggio di muoversi prima degli altri.

Uno dei comportamenti più diffusi compiuto dalle aziende quando subentrano situazioni di negatività nel mercato e nell’economia, è quello di “dare un taglio” alle risorse di marketing, web compreso, in quanto sono erroneamente considerate come una spesa, e non come investimento.
Ed invece siamo convinti che il comportamento da tenere sia esattamente quello opposto: andrebbero aperte le porte al web, aumentati i budget destinati al marketing, ricavandoli da tagli in altri settori maggiormente sacrificabili magari perchè non sono strumenti che generano introito diretto, per essere ancora più presenti e visibili nel mercato quando invece i principali concorrenti arretrano in attesa di tempi migliori.

E qui il web può davvero fare la differenza, offre l’opportunità di conquistare nuove fette di mercato con sforzi nettamente inferiori rispetto a quanto necessario in un periodo di stabilità e forza economica.

Credere nel web significa sposare una filosofia, che porta ad una rivoluzione su tutte le dinamiche aziendali; se almeno una volta vi è venuto il dubbio se farlo o meno, oggi è il momento più opportuno per muovere questo passo.